COME INIZIARE A CORRERE

Come iniziare a correre | Come sono passato da 0 a 42 km in un anno

Stai cercando un metodo su come iniziare a correre? Beh, allora, permettimi di raccontarti come sono passato da 0 a 42 km.150 mt in appena un anno e come sono riuscito a preparare 3 maratone nell’arco dello stesso anno.

Ti parlerò inizialmente della parte emotiva ed il perché ho deciso che fosse arrivato il momento di iniziare a correre. Dopo, ti indicherò una parte tecnica, che ti aiuterà a preparare la tua maratona.

Mentre stai iniziando a leggere l’inizio di questo articolo, probabilmente starai pensando: Ma chi cavolo me lo fa fare? Tanto non riuscirò mai a correre, figuriamoci correre una maratona!

 

Perché dovrai imparare come iniziare a correre?

 

Ti suggerisco di aprire bene la mente, perché quello che stai per leggere e che vedrai nei video contenuti all’interno di questo articolo, sono convinto che ti daranno la giusta spinta per indossare tuta, scarpe da ginnastica e iniziare a uscire fuori e iniziare quest’avventura.

 

 

Premetto che non sono mai stato un grande fan della corsa. Ho amato molto lo sport e non a caso, ho giocato per molti anni a calcio, sono stato anche arbitro, ho giocato a pallavolo, ho fatto molta piscina ma quella di andare a correre era una cosa che proprio non sopportavo.

In realtà, non è che ci fosse un vero motivo. È che la mia testa si era convinta così. A tal punto che ad ogni allenamento e ad ogni preparazione atletica che facevo ogni anno ad inizio stagione, io ero sempre l’ultimo nei giri di campo.

Mentre tutti, si divertivano e stringevano i denti insieme, dandosi forza e coraggio, la mia testa mi urlava che non ce l’avrei mai fatta a terminare quell’allenamento. Eppure, ero un ragazzo come tutti gli altri, in salute e non mi mancava niente.

E allora, perché mi sentivo sfiancato e stavo ad almeno 500 metri di distanza dal punto in cui si trovavano tutti gli altri?

 

Se non hai fretta di invecchiare, corri!

Ovviamente, agli occhi dei miei allenatori, questa cosa non piaceva e così, puntualmente ogni Domenica finivo in panchina. All’inizio pensavo: Ma perché ce l’hanno tutti con me? Oggi, che sono più maturo e che ho deciso di prendermi le mie responsabilità, mi sono accorto che era solo colpa mia. Non mi ero preso la responsabilità di farmi trovare pronto, provando a dare la colpa ad altri.

Qualche anno fa, all’ingresso di una palestra, trovai un’immagine di Schumacher con questa scritta: “Se non hai fretta di invecchiare, corri!”

Quella frase, mi è rimasta talmente tanto impressa, da voler fare di tutto per iniziare a correre.

 

Come iniziare a correre | Allenamento corsa 10 km principianti

In quel periodo mi trovavo in Sicilia, nel catanese. Eliana viveva e lavorava come ballerina a New York ed io, ero in tour con un mio spettacolo con la mia compagnia teatrale. Inoltre, aiutavo mia madre ad accudire la mia nonna molto anziana e con diversi problemi di salute.

Era un periodo decisamente stancante e frustrante e allora, avevo assolutamente bisogno di fare qualcosa per sfogare il marcio che avevo dentro.  Così, la mattina, prendevo la macchina e andavo in direzione mare. Adoro il mare e andare a correre lungo la costa mi faceva stare proprio bene. Sentivo che quei pochi km di corsa che facevo, mi permetteva di liberarmi dalle negatività e di riconnettermi con me stesso.

 

Se ti senti stressata/o e ti senti particolarmente fiacca/o e stanca/o, allora, inizia a correre e la stanchezza se ne andrà via

Da lì a poco, i problemi con la mia compagnia teatrale aumentarono e mi resi conto di essere rimasto da solo con un carico di problemi sulle spalle. Inoltre, la mia cara nonna, ci aveva lasciati ed io, decisi di allontanarmi dal mondo dello spettacolo per un pò di tempo.

Finalmente Eliana tornò da New York e insieme, decidemmo di andare a vivere in un posto lontano, caldo. Così, ci trasferimmo alle Isole Canarie e con precisione a Tenerife.

Appena arrivati a Tenerife, sin dal giorno dopo, iniziai a correre seriamente come se fossi stato Forrest Gump. Mi impegnai a correre per tanti km al giorno, tutti i giorni, lungo una ciclabile che costeggiava il mare. Non mi davo degli obiettivi. L’unica cosa che volevo in quel momento era correre.

 

Se non hai un forte perché, allora, non sentirai mai l’esigenza di scoprire Come iniziare a correre

 

allenamento corsa 10 km principianti

 

Mi ero trasferito in uno dei luoghi più belli del mondo, dove il clima è Primaverile tutto l’anno anche a Gennaio e in cui non piove praticamente mai, con la persona che amo con tutto il mio cuore. Eppure, quando indossavo quelle scarpe e iniziavo a correre, non vedevo nulla di fronte a me, se non tutto il male che avevo ricevuto negli ultimi anni. Macinavo km e più correvo, più sentivo di liberarmi.

Non mi accorgevo di quanto effettivamente avessi corso, sino a quando tornavo a casa e togliendo le scarpe, vedevo le calze insanguinate, per via di alcune vesciche che mi si erano formate. Le ferite ai miei piedi, stavano curando quelle della mia anima.

 

Come iniziare a correre e quanti km fare la prima volta?

Dopo alcuni mesi di corsa quotidiana, decisi di fare sul serio e di prepararmi per la mia prima maratona. Ma non una maratona qualunque, bensì, la maratona di New York.

Ma dovevo iniziare a correre le mie prime gare, se volevo davvero fare sul serio. E sino a quel momento, non avevo applicato un vero metodo di allenamento.  Semplicemente, indossavo le mie scarpette, pantaloncini e maglietta e iniziavo a correre sino a che non fossi davvero stanco.

Ma per preparare una maratona, avevo necessariamente bisogno di un metodo. Così, mi ricordai di un’amica che corre le maratone e facendomi spiegare nel dettaglio i suoi allenamenti su come iniziare correre una maratona.

 

Il piano di allenamento:

Mi dice che ho bisogno di 12 settimane, ovvero, 3 mesi e gli allenamenti sono suddivisi in 4 allenamenti a settimana:

Settimana 1

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 18 km

 

Settimana 2

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 24 km

 

Settimana 3

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 18 km

Settimana 4

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 30 km

 

Settimana 5

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 18 km

 

Settimana 6

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 32 km

 

Settimana 7

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 24 km

 

Settimana 8

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 18 km

 

Settimana 9

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 36 km

 

Settimana 10

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 24 km

 

Settimana 11

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica 18 km

 

Settimana 12

  • Lunedì 12 km – Piano.
  • Mercoledì 12 Km – Variando. Gli ultimi 30 minuti, facendo 15 volte 2 minuti piano e 2 minuti veloce.
  • Venerdì 15 Km – Gli ultimi 2 più veloci.
  • Domenica Maratona

 

Così, iniziai i miei allenamenti e mi iscrissi alla prima piccola gara. Una 9 km su un piccolo paesino sulle montagne di Tenerife, chiamato Guia de Isora. Corsi i 9 km in 47 minuti e 56 secondi. Sembrerà tantissimo ma per me in quel momento, avevo realizzato il record mondiale di velocità su una 9 km 🙂

 

 

Dimenticavo di dirvi che le corse a Tenerife, si corrono soprattutto la sera, in quanto le temperature sino a che non cala il sole e oltre sono molto alte. Quella sera, ad esempio, c’erano 26 gradi, nonostante fossimo in montagna.

Mancavano 6 mesi alla maratona di New York, allora, cercai altre gare da correre, per confrontarmi con gli altri partecipanti e migliorare i miei tempi di gara.

 

Una volta che hai preso il ritmo, continua, se vuoi davvero imparare a come iniziare a correre

 

Così dopo qualche settimana ne corsi un’altra. Questa volta a nord di Tenerife, in una cittadina che si chiama Puerto de la Cruz. Stavolta corsi un km in più, ovvero 10 km. Il problema di quella gara, fu che avevo beccato un virus intestinale e così, dovetti correre con febbre e dolori allo stomaco niente male.

Se ho mai pensato di mollare? Certo. L’ho fatto? Mai!!!

 

10 km puerto de la cruz

 

Bene! Avevo corso la 9 km e la 10 km. Non mi restava che prendermi la responsabilità di correre la mia prima mezza maratona, quando mancava poco più di un mese alla maratona di New York. Com’è andata? Ho un breve filmato di quella gara!

 

 

Come hai visto, anche durante questa mezza maratona, le difficoltà non sono mancate. Ma, come ti dicevo all’inizio di questo articolo, se non hai un grosso perché, non inizierai mai a correre e quando lo avrai trovato, invece, potranno pure spararti ma tu avrai quella forza che ti accompagnerà a raggiungere il tuo obiettivo.

 

Se vuoi imparare come iniziare a correre devi avere un fortissimo “Perché”

Purtroppo, come hai visto alla fine del video, le sensazioni che avevo avuto appena terminata la gara erano state corrette. Stiramento al bicipite femorale e addio maratona di New York.

Questa volta, non ero io a decidere di poter andare avanti come le precedenti 2 volte e così, dovetti fermarmi per un pò.

Dopo qualche mese, ricominciai gli allenamenti. Nel frattempo, eravamo ritornati in Italia e l’obiettivo era quello di correre la maratona di Torino.

Come iniziare a correre quando si ricomincia dall’inizio?

Riprendere a correre, è molto difficile. Forse ancora di più di quando hai iniziato la prima volta, Ed è sempre una questione di testa e di mentalità, più che fisica. Ma fortunatamente, avevo imparato ad allenare la mia testa molto bene, oltre che il mio corpo e così, ricominciai il programma di allenamenti che mi aveva fornito la mia amica.

Tutto sembrava finalmente ritornato in ordine, quando, ad un mese dalla maratona, m’infortunai nuovamente e fui costretto a bloccarmi di nuovo. Ma stavolta, prendendomi una responsabilità importante, ovvero, decidendo comunque di correre la maratona. Presi questa decisione appena il  giorno prima della maratona stessa.

Avevo smesso di allenarmi da un mese, ma la mia testa mi diceva che se non ci avessi provato, probabilmente, avrei continuato a raccontarmi scuse e a non correrla più.

E così…

 

 

Dopo una preparazione lunga un anno, più di 1000 km corsi durante gli allenamenti e le gare e diversi infortuni, finalmente, ce l’avevo fatta! Come hai potuto vedere è stata un emozione indescrivibile. Talmente grande, da spingermi a correrne una seconda, ad appena 4 mesi da quella di Torino.

Questa volta, giocavo praticamente in casa, per la maratona di Roma.

 

 

Voglio concludere questo articolo con un ultimo video. Ero indeciso se pubblicarlo o meno perché un pò fuori fuoco ma credo che il contenuto di pancia che mi è venuto fuori durante la registrazione, non possa che farti bene e aiutarti a iniziare questo bellissimo percorso  di sfida con te stesso/a.

Buon inizio di corsa!

 

 

yoga challenge

Yoga Challenge | 30 giorni di yoga con Eliana Dell’Anna

Hai mai fatto una yoga challenge di 30 giorni? Ma prima di tutto, cos'è una challenge e perché proprio 30 ...
Leggi Tutto
Esercizi di respirazione e rilassamento

Esercizi di respirazione e rilassamento | Ecco una guida efficace per te

Stai cercando degli esercizi di respirazione e rilassamento? Ho creato questa guida per te, affinché tu possa ricevere una prima ...
Leggi Tutto
Rimedi mal di testa

Rimedi mal di testa | Ecco come stare bene grazie allo yoga

Marianne stava cercando dei rimedi per il suo mal di testa. Stai cercando dei rimedi per il tuo mal di ...
Leggi Tutto
come migliorare se stessi

Come migliorare se stessi | Ecco quello che devi sapere

Ecco alcuni consigli su come migliorare se stessi Sei qualcuno a cui piace crescere? Cerchi costantemente un modo su come ...
Leggi Tutto

 

Scopri altri articoli:

 

Visita il sito https://lezionidiyoga.net/

Lascia un commento